RECENSIONE: "NELLA VITA E IN AMORE TUTTO PUÒ SUCCEDERE" di Barbara Scotto




Annarita ha letto per noi Nella vita e in amore tutto può succedere di Barbara Scotto. Vediamo cosa ne pensa.

Si tratta di una nuova versione, completamente rinnovata e rieditata, di un romanzo pubblicato nel 2008, adattato per un seguito. Regina, votata al lavoro; Angelica, devota al fidanzato, poi Beky, dedita agli eccessi e infine Jenny, fedele alle favole. Ecco le quattro sorelle Graziati… e poi c’è Marco, l’unico fratello. Quattro ragazze che il destino, burlone, ha messo a vivere sotto lo stesso tetto, dotandole dello stesso padre e della stessa madre, ma che, a parte questo, sembrano non avere nulla da condividere. Forse però quando entrano in gioco le avversità della vita, quando entra in scena l'amore, quello vero, e quando c’è da rimettere in discussione la propria esistenza, anche le persone apparentemente più diverse possono scoprirsi simili, possono unirsi e quattro sorelle possono diventare alleate. Dialoghi guizzanti, scene brillanti e personaggi ai quali non ci si può non affezionare, accompagnano il lettore, con intelligente ironia, lungo l'evoluzione delle “Graziati” e di tutti i fortunati, o sfortunati, che orbitano nel loro mondo. "Perché in fondo, si sa, le favole non esistono e il lieto fine spesso è un’utopia, ma nella vita e in amore, tutto può succedere."

Ringraziamo l'autore per la copia digitale omaggio


Con le sorelle Graziati non ci si annoia mai… lo hanno detto vari personaggi nel romanzo e vi assicuro che non c’è nulla di più vero.

Questo romanzo ha come protagoniste 4 sorelle: Regina, Angelica, Jenny e Beky, 4 personalità completamente diverse che nel corso degli eventi inizieranno a conoscersi e ad apprezzarsi e che finiscono per tirar in mezzo ai guai da loro combinati anche il povero Marco, il loro unico fratello maschio.

Tra mille divertenti episodi, i miei preferiti sono stati quelli che vedono protagoniste le gemelle: Beky e Jenny; mi ha lasciato un po’ l’amaro in bocca invece la storia di Regina, spero ci sarà per lei un riscatto in futuro. Non menziono gli eventi nel dettaglio per non anticiparvi nulla.

Mi è particolarmente piaciuto questo romanzo perché mette in risalto l’importanza della famiglia e della bellezza di avere qualcuno su cui contare, qualcuno che riesce a metterti in guardia cercando di non ferirti.

Lo stile dell’autrice è super: adoro il tono “ironico ma non troppo” che ha dato al romanzo, romanzo che mi ha lasciato con la voglia di sapere cosa accadrà in seguito, perché so già ci sarà un seguito… ho spiato il profilo instagram dell’autrice.

“Perché in fondo, si sa, le favole non esistono e il lieto fine spesso è un’utopia, ma nella vita e in amore, tutto può succedere” 

Consiglio la lettura agli amanti del genere… 

A CURA DI
VOTO






Commenti