RECENSIONE: "...E TUTTO IL BUIO CHE C'È INTORNO" di Corrado Artale


La Dott.ssa Biotech ci racconta le sue impressioni sul romanzo di Corrado Artale ...E tutto il buio che c'è intorno edito Buendia Books.


Tre sorelle e un fratello vivono reclusi in una grande casa. Con loro c’è l’anziano padre, che non esce mai dalla sua stanza. Qualcosa o qualcuno minaccia la famiglia e forse l’intero pianeta. Là fuori, nel mondo, qualcosa sta accadendo. Una favola nera in cui nulla è ciò che sembra e che non mancherà di sorprendervi. Ciò che è nascosto sarà rivelato. La novelization dell’omonimo film di Pupi Oggiano. Facebook: @etuttoilbuiocheceintorno

Ringraziamo l'autore per la copia digitale omaggio



C’è una casa, in cui vivono tre sorelle e un fratello. Ma non sono soli: insieme a loro c’è il padre malato, un uomo che non esce mai dalle sue stanze. Sono persone strane, molto particolari, che pare vogliano tenere tutti lontani dalla loro proprietà, soprattutto i curiosi. Molti credono che il loro padre non esista realmente, nessuno l’ha mai visto, nessuno l’ha mai visto, dunque, chissà… ma cosa vogliono nascondere i quattro fratelli?

“… E tutto il buio che c’è intorno” è un breve romanzo thriller che racconta il quarto film di Pupi Oggiaro.

Fin da subito si entra nel vivo della storia, e si capisce immediatamente che dietro gli atteggiamenti dei fratelli c’è qualcosa di strano… molto strano.

La storia è piacevole, intrisa di mistero, e, ovviamente, cadaveri!

Un breve racconto da leggere in un’unica seduta.

A CURA DI
VOTO



Commenti