RECENSIONE: "PERLE DI THRILLER" di Alessia Piemonte


La Dott.ssa Biotech ha letto per noi il romanzo di Alessia Piemonte "Perle di Thriller" edito Maratta Edizioni.





TITOLO: Perle di Thriller
AUTORE: Alessia Piemonte
GENERE: Thriller
EDITORE: Maratta Edizioni
FORMATO: Cartaceo e Digitale

Ringraziamo l'autrice per la copia digitale omaggio











“Perle di Thriller” è una raccolta di sei racconti che si muovono indipendenti seguendo la scia del sangue. Un viaggio noir per l’Italia tra omicidi, serial killer, relazioni illecite, sette religiose e traumi da superare. Alessia Piemonte ci regala brevi fotografie della quotidianità nascosta d’altri tempi, ricca di colpi di scena e situazioni losche. 


La raccolta di racconti “Perle di thriller” include sei racconti autoconclusivi che raccontano diverse situazioni di violenza, tra omicidi, sette, killer e chi più ne ha più ne metta! 

Nel racconto “Il mietitore di anime” le persone che soffrono per un motivo o per un altro si iscrivono su un particolare forum, famoso perché pare sia in grado di lenire le pene dell’animo, il cui amministratore si fa chiamare Shinigami, meglio conosciuto come “mietitore di anime”, ma siete davvero sicuri di potervi fidare? 

Nel racconto “La mummia” assisterete a quanto può diventare sadica una donna che è stata tradita. 

Nel racconto “La setta” vedrete di cosa può essere capace una “persona per bene” quando al suo razzismo si somma il bisogno di soldi. 

In “Amore sbagliato” imparerete che a volte, certe cose, è meglio non saperle: ne potrebbe andare della vostra incolumità. 

“Il sangue di Priscilla”, titolo del quinto racconto, è il nome del pregiatissimo vino di un famoso enologo, che deve il suo nome a… beh, non vi resta che leggerlo per scoprirlo! 

In “Omicidio a Natale” si tocca un tema molto delicato: quello della violenza sulle donne. 

Ho divorato questi sei racconti in meno di un’ora! Lo stile è molto scorrevole e le diverse trame sono molto coinvolgenti, con la loro suspense e le loro tematiche. I racconti sono abbastanza diversi dai thriller che sono abituata a leggere, ma non per questo meno interessanti, anzi. 

Se siete amanti del genere sicuramente una raccolta consigliata.

A CURA DI

VOTO


Commenti