RECENSIONE: "IL CLEPTOMANE DI SOGNI" di Federico Lorenzi




Eccoci Amici del Blog a presentarvi il nuovo romanzo di Federico Lorenzi "Il cleptomane di sogni" edito Pav Edizioni. La nostra Iris&Periplo ci racconta le sue impressioni.




Vittorio è un uomo che ne ha passate tante. Una vita sregolata, triste, destinata al freddo; ma non solo quello climatico, anche quello della sua anima. Conserva tanti raccordi, e tanto amore per una persona che lo ha lasciato troppo presto e per la quale lui ancora paga il debito. Perché il destino, quello malsano, si è attaccato con le unghie e con i denti a tutto quello che aveva: una moglie, una casa e una vita felice. Adesso è un clochard, che vive la sua vita appesa agli insulti dei passanti, ai pochi centesimi che riesce a racimolare durante le giornate di ozio, proprio quelli che servono per sfamarsi. Ma nonostante i suoi due "compagni di avventura", la sera, gli incubi, tornano a fargli visita. Dotato di un grande spirito, sopravvive con tutte queste piccole cose, che insieme, creano il suo mondo e le sue esperienze. Incontrerà un tipo stravagante che tenterà di rispondere ai suoi pensieri. Ma chi è veramente quest'uomo? Insomma, Vittorio, ci porterà in un mondo colmo di ricordi, di ferite ma anche di amore e sofferenze. Lui, è tutto questo: è quella persona che nonostante tutto, si appiglia per non affogare in quello che è il suo tumultuoso percorso, chiamato vita.
 

Il cleptomane di sogni è il terzo romanzo dell’autore grossetano Federico Lorenzi, edito da PAV Edizioni per la collana Storie di vita.

Ho amato fin da subito questa storia, così malinconica ma anche tremendamente vera, originale e sincera.

L’autore sembra che ci sia stato davvero per strada, per raccontare in maniera assoluta perfetta la vita di Vittorio, il clochard protagonista di questo romanzo.

Un racconto che si legge con enorme interesse e davvero con il cuore in mano, lo si legge in poco tempo e rimane nell’anima per molto.

Tantissimi i complimenti che faccio a Federico Lorenzi, di cui recupererò sicuramente i primi romanzi, è bello trovare un autore che sa scrivere così bene da emozionare e farsi ricordare.

Consiglio la lettura proprio a tutti, è un libro così bello e intenso che vi suggerisco anche di regalarlo alle persone che avete più care.


Commenti