INTERVISTA AL PERSONAGGIO #33: "MELISSA" - Mirca Ferri


Nuovo personaggio da intervistare qui sul blog.
Oggi abbiamo Melissa, protagonista del romanzo di Mirca Ferri "Rette Coincidenti".

 


Chi è’ Melissa? 
Melissa è una giovane ragazzina che conosciamo per la prima volta in "Lati scaleni" all'inizio degli anni 90. È carina, spigliata e affamata d'amore. Nei primi due romanzi (Lati scaleni e Direzione ipotenusa) la vedremo alla ricerca disperata di raggiungere questo obiettivo.
Cosa ne pensi della tua storia? Nei limiti dello spoiler, sei contento di quello che ti capita nel romanzo? 
Nell'ultimo romanzo "Rette Coincidenti" siamo all inizio del nuovo secolo. Il 2000. Melissa dopo aver sofferto tanto ha scelto di amare prima sé stessa e si concede il lusso di smettere di rincorrere chimere ma di ponderare ciò che le persone possono offrirle. E soprattutto scopre da dove nasce questa sua necessità di essere amata e si crea una solida rete di amicizie e poi amore che mi accompagneranno per tutta la vita.
Hai degli hobby di cui il tuo autore parla nel libro? 
Amo cantare e stare con il amici.Pochi ma ottimi.
Che personaggio sei? Un protagonista amato sin da subito o no? 
No. All'inizio quando sono ragazzina sono irresponsabile, ingorda e talvolta egoista. Molto ingenua. In "Rette coincidenti" finalmente (anche per questioni di età sono cresciuta) sono una ragazza/donna consapevole e responsabile. E che non ingannera mai nessuno.
Pensi che qualche lato del tuo carattere possa appartenere al tuo autore? 
Assolutamente si specie nell'ultimo libro.
Tre aggettivi che ti descrivono. 
Carismatica, Dolce, Decisa.
Parlaci della città dove è ambientata la tua storia. 
Solo nell'ultimo libro ci sono riferimenti geografici. Siamo in Emilia Romagna.
Che rapporto hai con gli altri personaggi del romanzo? Ti va di presentarceli? 
Matteo è il mio amico del cuore. Un angelo che.mi protegge ancora. Guacomo.l amore.della mia vita. Antonio il 1.folle amore che finisce in tragedia. Fulvio l'egoismo che affascina in persona. Paola e Caterina le amicbe che non giudicano e ti sostengono. Ben, Sandro, Eddy, Alessio,Andrea la famiglidel cuore. Noah, Ricccardo, Carmen,Sharon. Elsa quelli che erano destinati a sparire.
La tua storia avrà un seguito? 
No. Questa è la fine. 30 anni di me, Melissa.
Se potessi cambiare il lavoro che il tuo autore ti ha affibbiato nel romanzo, cosa ti piacerebbe fare? 
Faccio diversi mestieri. Per lo più pratici. Cambierei il fatto che.mi licenziano (poi se leggerete il libro capirete che anche questo aspetto ha un profo do risvolto sociale.)
Cosa pensano di te i lettori nelle loro recensioni? 
Fino a oggi ho ricevuto sempre e solo grandi recensioni positive a parte una nella quale venivo definita frivola ma era di una ragazzina che non può comprendere cosa significava avere 20 anni ai miei tempi.
Se potessi entrare nel romanzo di un altro autore, in quale ti piacerebbe finire e perché? 
Entrerei nel libro "Un karma pesante"della Bignardi per scuotere la protaginista dal suo perenne tormento.
C’è un messaggio all’interno del romanzo che secondo te il tuo autore vuole trasmettere ai lettori? 
Si. Vuole comunicare speranza, lealtà, voglia di combattere e di vivere. E un forte messaggio di unione e solidarietà senza distinzioni.
Tre buoni motivi per leggere la tua storia. 
È scritta bene. Si legge volentieri perché non è né pesante né superficiale.Tratta temi importanti fondendo la narrazzione alla saggistica.
Rivolgiti direttamente ai lettori e cerca di catturare la loro attenzione affinché acquistino il romanzo del tuo autore. 
Io sono Melissa una ragazza poi donna autentica. Non cerco scuse, non sono una principessa da salvare, sono reale e vivo situazioni vere nelle quali potete riconoscervi tutti insieme a un folto numero.di personaggi che possono rappresentare lo specchio della.stessa vostra esistenza. Leggete"Rette coincidenti" e mi darete ragione.

Graziea Melissa per aver partecipato alla nostra intervista e grazie a Mirca Ferri che si è prestata al nostro gioco :)

Commenti

  1. Io ho già iniziato il libro ed è...spettacolare. Consiglio a tutti quest lettura che mischia leggerezza a profondità

    RispondiElimina

Posta un commento