REVIEW PARTY: "SAPESSI, LUCA" di Giacomo Assennato



Salve Amici Lettori.
Eccoci qui a partecipare al Review Party del romanzo di Giacomo Assennato dal titolo "Sapessi, Luca".



Titolo: Sapessi, Luca
Autore: Giacomo Assennato
Genere: Romance Contemporaneo M/M
Pagine: 172
Editore: Self Publishing
Data di uscita: 21 Marzo 2019

Link Amazon: https://amzn.to/2On9m7N



Matteo ha solo 13 anni e mezzo quando scopre per la prima volta l’amore. È una sensazione forte, che lo stordisce e lo schiaccia. Ha sempre avuto chiaro tutto di quella cosa che porta dentro: sapeva che sarebbe successo e non se ne stupisce affatto. Aspettava soltanto di capire chi sarebbe stato. Ed è per Luca, suo compagno di scuola, che Matteo proverà questa sensazione, che è così maestosa da lasciarlo senza fiato. Non glielo confesserà, perché sa che l’altro non saprebbe che farsene, e anche perché la vita li divide drasticamente. 
Sono passati quindici anni e Matteo è un grafico pubblicitario, si è trasferito a Milano ed è circondato da tre amici fantastici: Leo, Karl e Davide. La sua è una vita bella, anche se non riesce a realizzarla completamente, bloccato com’è dalla storia che non ha mai avuto ma che sente essere l’unica che realmente l’aveva toccata nell’anima. Il resto non ci somiglia neanche un po’.   Luca, e tutto quello che avrebbe voluto dirgli, sono i fantasmi che porta con sé.  L’intrecciarsi della sua storia con quella dei tre amici lo accompagnerà in situazioni divertenti ma anche malinconiche che gli apriranno la strada alla vita.


 
La gente normale se li accarezza i ricordi, prova dolcezza nel riviverli, però esiste, va avanti. Io sono sospeso
Come ben sapete ormai, Amici Lettori, il romance che sia rosa, contemporaneo o storico non è il mio genere preferito e non sono un'accanita lettrice male to male anzi, l'unica storia m/m in cui mi sono imbattuta è stata quella di Magnus Bane e Alexander Lightwood, personaggi fantasy di Cassandra Clare.
Ho accettato di "buttarmi" con questo Review Party e di uscire dalla mia solita comfort zone per ampliare i generi di cui solitamente mi occupo e, devo dire, che sono caduta molto bene.

L'autore ha creato una storia in cui ha saputo mischiare sapientemente temi diversi come l'omosessualità, la malattia, e lo fa in punta di piedi, con delicatezza e non andando mai oltre.

Una trama semplice, un linguaggio scorrevole ed elegante, sono due dei punti chiave di questo romanzo.

Protagonsita è Matteo, lavora come grafico e vive da solo a Milano. Ha tre amici, Leo, Davide e Karl, con cui esce e si diverte. L'amore? Non fa per lui. Ha lasciato il suo cuore nella città dove abitava da bambino e dove ha coltivato la sua amicizia con Luca. 
Ha scoperto da adolescente di essere innamorato del suo migliore amico, ma non glielo ha mai confessato. 
Paura di essere rifiutato? Paura di perdere un grande amico?

Matteo adesso è un uomo adulto; il suo pensiero per Luca lo accompagna tutti i giorni e, ormai, i suoi amici conoscono bene il ragazzo anche se non lo hanno mai visto. 

Cosa accadrà a questa anima in pena? Riuscirà a trovare la felicità?

Non resta che scoprirlo a voi, cari Lettori. 
Un romanzo ben scritto, con dei personaggi caratterizzati molto bene. Davide è l'amico che cerca di proteggere Matteo a tutti i costi, soffre nel vederlo soffrire e grida, in silenzio, tutto il suo volergli bene. Leo è il casinista del gruppo, quello a cui piace divertirsi e far divertire mentre Karl, con il suo italiano zoppicante, è quello che strappa un sorriso al lettore.
Che dire di Luca? Luca è un personaggio che conosciamo attarverso i ricordi di Matteo e lo conosciamo davvero solo verso la fine del romanzo. Ci affezioneremo a lui e ci farà commuovere e riflettere.
Se siete amanti dei romance m/m o vi approcciate per la prima volta al genere, non potete non leggere "Sapessi, Luca".

VOTO:
A cura di

Commenti

  1. Ideale per un primo approccio, hai ragione

    RispondiElimina
  2. Grazie Federica per la bella recensione e per avere apprezzato un libro che, inizialmente, non consideravi affine alle tue corde. Proprio per questo, se è riuscito a catturarti, vuol dire che sono riuscito a trasmettere la tenerezza e la cura che provo per questi ragazzi. Grazie davvero! Giacomo

    RispondiElimina
  3. Bellissima la citazione iniziale.

    RispondiElimina
  4. Una storia tenera, sicuramente come libro per avvicinarsi al genere m/m è perfetta. Ho adorato il personaggio di Davide ed anche Luca ha saputo entrare nei nostri cuori anche se all'inizio la sua presenza mi ha dato fastidio.

    RispondiElimina
  5. Una storia molto dolce, perfetta per chi vuole approcciarsi a questo genere.

    RispondiElimina
  6. Da lettrice con gusti affini ai tuoi, condivido tutto. Mi è piaciuto molto anche il tuo stile: hai saputo dire tutto in poche parole, cogliendo gli elementi che incuriosiscono.

    RispondiElimina
  7. concordo anche io. un libro splendido per iniziare a conoscere un genere che non tutti ancora leggono.

    RispondiElimina

Posta un commento