A TU PER TU CON UN BLOGGER #17: "ELEONORA IPPOLITO"


Buongiorno a tutti Amici Lettori e buona pasquetta.
Cosa farete di bello oggi?
Noi siamo a presentarvi la blogger Eleonora Ippolito e il suo blog "Blog semiserio di una lettrice compulsiva."
Pronti a scoprirla con la nostra intervista?

A tu per tu con un Blogger
10 Domande per conoscere un Blogger

Ciao, Eleonora!

Innanzitutto ti ringraziamo per aver accettato di partecipare alla nostra intervista. Ti proporremo una decina di domande che permetteranno a noi e ai lettori di conoscere meglio il mondo dei Blogger. 


   1)Raccontaci un po’ di te e di quando hai deciso di voler diventare una Blogger.
Ciao e grazie a voi per questo spazio oggi riservato ai miei vaneggiamenti e che il vostro bel Blog gentilmente mi concede. 
Su di me non c’è tanto da dire, se non che sono un’eterna adolescente piena di sogni e speranze che ancora non vogliono arrendersi. Ho una laurea in Storia, lavoro nel settore comunicazione e il 15 gennaio 2019 ho pubblicato il mio primo romanzo, “Un passo avanti e poi un altro”. Nel tempo libero leggo e scrivo come una forsennata, ed è una cosa che faccio da sempre, sin da bambina. Leggere e scrivere, in effetti, sono le uniche cose che riescono a rendermi felice insieme ai gatti e ai dolci. Ho deciso di aprire un Blog solo di recente, la scorsa primavera. Non che l’idea di creare un Blog letterario tutto mio non mi sia mai balenata in mente, però a un certo punto ne ho sentito quasi la necessità. Volevo uno spazio tutto mio dove parlare delle mie letture, dove raccontare cosa pensavo dei libri che leggevo. Questo essenzialmente perché intorno a me, nella vita reale, non ho mai avuto forti lettori e i miei deliri letterari sono sempre andati a vuoto con chi mi stava attorno, ma anche perché era un periodaccio e avevo bisogno di tirarmi su di morale. Ho creato il Blog di slancio, senza pensare troppo alle questioni tecnico-informatiche (di cui so ben poco, in realtà), solo perché scrivere recensioni mi faceva stare bene. Non mi importava di avere pochi follower perché il Blog era la mia valvola di sfogo, il rifugio meraviglioso che mi attendeva la sera, magari dopo una giornata estenuante. Ho continuato così per un po’, scrivendo solo per me e per qualche amico o parente. Poi, grazie a Cristina Pace, ho scoperto Rete Blogger e con esso un mondo nuovo e straordinario: quello dei Blogger!      
 
    2)Qual è il nome del tuo Blog? In cosa pensi sia diverso rispetto a tutti gli altri Blog?

Il nome della mia creaturina è Blog semiserio di una lettrice compulsiva. L’obiettivo principale del Blog, oltre a promuovere soprattutto autori esordienti, è divertire il lettore e divertire anche me mentre scrivo le recensioni. Credo che sia diverso dalla maggioranza degli altri Blog per questo. Mi piace l’ironia, ne uso una buona quantità ogni giorno, da sempre, forse per sentirmi più forte e alleggerire la quotidianità. L’ironia nel mio Blog, però, ha ben altro scopo, cioè cercare di avvicinare alla lettura soprattutto chi di solito non è propriamente un forte lettore ma che ha bisogno solo di un “incentivo”, di un suggerimento mirato che lo invogli a leggere una determinata storia. La lettura è una scoperta meravigliosa – la scoperta più bella che io abbia mai fatto -, e io tento con la mia ironia di instillare anche negli altri lo stesso amore che sento io per i libri, tentandoli con umorismo a leggere magari proprio quella storia che fa al caso loro.   

    3)Ti è mai capitato di pensare di chiudere “baracca e burattini” perché non riuscivi a ritagliare un momento della giornata per scrivere i tuoi articoli?

No, anche se devo ammettere che il tempo libero a mia disposizione per leggere/scrivere non basta mai. Solitamente, se non ho tempo per il Blog, lo lascio in stand by per un po’, magari aggiungendo sulla mia pagina Facebook, di tanto in tanto, qualche frase presa dai romanzi che ho letto. Non ho date da rispettare, il mio è un hobby e scrivo sul mio piccolo Blog solo se ne ho il tempo. Certo, faccio il possibile per rispettare le tempistiche promesse agli autori dei romanzi che recensisco. Se non ho il tempo per scrivere, però, sono costretta ovviamente a far slittare la data, anche se solitamente si tratta solo di pochi giorni. Il Blog, come ho già detto, è la mia valvola di sfogo… non lo chiuderei mai!  

  4)Com’è il tuo rapporto con gli autori che vogliono farsi conoscere e con le case editrici che ti contattano per dare spazio ai loro autori?

Credo e spero buono. Da parte mia cerco sempre di essere cordiale e disponibile con tutti, soprattutto con gli autori alle prime armi che tentano di farsi largo nel caotico mondo della promozione. Essendo anch’io un’autrice esordiente, capisco quanto sia difficoltoso, e talvolta frustrante, cercare di promuovere al meglio una storia in cui si crede fermamente e per la quale ci si è impegnati a lungo tra scrittura e ricerca di un modo sensato per pubblicare il proprio lavoro. Non che le mie recensioni siano sempre da cinque stelle, però se devo muovere una critica lo faccio in punta di piedi, con garbo, soprattutto con gli autori emergenti che talvolta, nonostante l’indiscutibile talento per la scrittura, non hanno avuto la fortuna di incappare in una CE che crede davvero nel lavoro pubblicato – e ce ne sono tante di CE così! - o la possibilità economica di rivolgersi a un’agenzia letteraria. 

   5)Ogni quanto pubblichi sul tuo blog e quali sono i contenuti più apprezzati dai lettori secondo te?

In media riesco a pubblicare circa due recensioni al mese. Non è tantissimo, ma faccio del mio meglio per pubblicarne il più possibile facendo, tuttavia, molta attenzione durante la lettura e curando parecchio i contenuti delle recensioni. E per questo, ovviamente, serve del tempo. Gli articoli che hanno ottenuto più visualizzazioni, poi, sono le recensioni di romanzi scritti da autori che hanno già un bel seguito di lettori. Il mio, in fondo, è ancora un piccolo Blog che ha bisogno di crescere e gli autori sopracitati mi danno, in realtà, una grossa mano a far conoscere il Blog. Insomma, ci promuoviamo a vicenda!

  6)Cosa ne pensi degli autori che criticano le recensioni dei Blogger? Ti è mai accaduto personalmente?

No, personalmente non mi è mai accaduto. Come ho detto sopra, sul Blog cerco sempre di esprimere con delicatezza il mio parere, senza offendere il lavoro degli altri e senza puntualizzare o sottolineare insistentemente errori o cose che non mi sono piaciute, rendendo la critica costruttiva e mai distruttiva e mettendo in risalto anche e soprattutto le cose positive del romanzo. Se poi qualcuno si è sentito offeso da qualcosa che ho scritto mi dispiace… Non sono un critico letterario e non ho pretese in tal senso, sono solo una normale lettrice che esprime il suo parere su ciò che legge. Per quanto riguarda gli autori che criticano le recensioni dei Blogger, che dire? È importante saper accettare con maturità le critiche, soprattutto se vuoi fare lo scrittore, e d’altro canto mi rendo conto che non è sempre facile esprimere un parere del tutto sincero su di un lavoro che, magari, non è piaciuto granché. Però ritengo che le opinioni vadano espresse sempre con educazione, lasciando da parte presunzione e supponenza che possono solo indispettire un autore, soprattutto se esordiente.

   7)Quanto contano i numeri per te? (Parliamo di lettori fissi, visualizzazioni, commenti). Quanto influenzano il tuo “lavoro” da Blogger?

Al momento poco, dato che il numero dei miei follower è esiguo, anche se  sempre in lento e continuo aumento. Il Blog, come ho già detto, è una valvola di sfogo e il numero di quelli che mi seguono al momento influisce poco sulla mia voglia di scrivere. Insomma, non mi scoraggio se per alcuni articoli ottengo poche visualizzazioni, ma sono ovviamente contenta quando le visualizzazioni e i “mi piace” abbondano. Per farmi conoscere da nuovi lettori/autori devo recensire e scrivere il più possibile. Grazie alle recensioni sto tra l’altro conoscendo tante persone stupende, anche se purtroppo solo virtualmente… perché fermarmi se, al momento, ho pochi lettori? Scrivere recensioni sul Blog mi rende felice!

   8)Cosa deve fare un Bookblogger, secondo te, per ricevere consensi da parte dei lettori e non ritrovarsi a “parlare da solo”?

Condividere. Condividere tanto e ovunque sia possibile farlo, soprattutto se si parte da zero e non si ha la fortuna di avere già un circolino di lettori proprio. Ci sono molti gruppi e pagine Facebook dove è possibile condividere i propri lavori con altri Blogger, dove scambiare idee e recensioni. Gruppi e pagine, come Gli Occhi del Lupo, che per me sono stati e sono una manna dal cielo perché mi stanno aiutando a promuovere sia il Blog sia il mio romanzo. Poi ci sono anche le recensioni su Amazon che, a mio avviso, sono molto utili sia per gli autori sia per i Blogger. 
9)Fiere, presentazioni, saloni del libro. Hai mai partecipato a uno di questi eventi? Raccontaci la tua esperienza.

Purtroppo per me ho partecipato solo a qualche presentazione, e solo come uditrice. Le fiere e i saloni del libro non sono eventi molto quotati dalle mie parti e non mi è possibile spostarmi agevolmente per partecipare a questi eventi che si tengono in città distanti dalla mia, anche se mi piacerebbe. Spero di poterlo fare in futuro, magari in veste di autrice!
10)Un consiglio a chi vuole diventare un Bookblogger ma non ha ancora trovato il coraggio di entrare in questo strano mondo che è la blogsfera.

Ti piace scrivere? Divori libri uno dopo l’altro e non la smetti di parlare dell’ultimo romanzo che hai letto alla tua disinteressata coinquilina? Vorresti aprire un Blog letterario? Che aspetti, allora? Provaci! Non è facile, ma è sempre meglio farsi avanti e tentare piuttosto che restare per anni a convivere con un desiderio inespresso, magari a leggere altri che, invece, ce la fanno. Se non ci provi non saprai mai quanto può essere divertente avere un Blog!



Vorrei infine concludere questa intervista con un grazie immenso a Gli Occhi del Lupo e a chi ha avuto la pazienza di leggermi fino a qui… Grazie! :-*



Ti ringraziamo nuovamente per questa intervista e ti facciamo un enorme in bocca al lupo per il tuo Blog e per i tuoi progetti futuri ;)

Commenti