martedì 19 novembre 2019

RECENSIONE: "AUTENTICA" - "PARTICOLARE" di Teresa Capezzuto



Doppia recensione oggi per la nostra Dott.ssa Biotech che ha letto per noi due libri di poesie dell'autrice Teresa Capezzuto: "Autentica" e "Particolare".




"Autentica" è un libro di poesie che fanno bene a tutti. Basta avere il coraggio di guardare il mondo con occhi nuovi. Sono versi che suscitano domande e emozionano, ci chiedono di pensare, ci fanno immergere nella realtà, bella o brutta, gioiosa o dolorosa, hanno il dono di farci sentire partecipi, con gioia di vivere e di fare. Molto vari sono i temi affrontati, legati più alla contemporaneità o universali.
“Autentica” è una raccolta di poesie che tratta diversi temi. I versi riescono a rievocare le sensazioni di cui è preda l’animo umano nelle differenti situazioni in cui ci si ritrova nell’arco della vita. Si parla di amore, dolore, sofferenza, ma anche di rinascita, di saper ricominciare nonostante tutto. I temi trattati sono anche attuali: si parla del peso dei social media nella vita di tutti i giorni, di come ci si impegni a costruirsi un’immagine perfetta, a volte molto lontana da quella che è la realtà. Ci si perde tra i vari social, che paradossalmente ci rendono più soli che mai, in un mondo fatto di attori, di maschere, un mondo in cui si fa fatica a mostrare la vera immagine di se stessi. Altro tema attuale trattato è quello dell’attuale situazione dell’Italia: una politica e un governo che prendono in giro i cittadini italiani, promesse non mantenute, la bella facciata che si presenta prima delle elezioni e che svanisce in fumo appena queste terminano.

La raccolta di poesie è molto bella, fa indagare l’animo umano in tutte le sue sfaccettature. Lo stile di scrittura è molto evocativo. La lettura è semplice e scorrevole.





“Particolare” è un libro di poesie in grado di far assaporare un salutare cocktail di emozioni e riflessioni. “Particolare e unica ci parla/ la nostra vita”, grande fonte d’ispirazione per una poesia che affida al valore delle parole messaggi generatori di gioia. Dopo la molto apprezzata prima opera in versi – “Autentica” - dell’autrice bergamasca Teresa Capezzuto (www.teresacapezzuto.it), “Particolare” conferma una vocazione a intendere per poesia il linguaggio universale delle cose e delle emozioni umane, fra oggetti e sentimenti, tratti sia dall’uso quotidiano, ma anche estratti dai cassetti della memoria e dagli scaffali della libreria.


“Particolare” è un libro di poesie in grado di far assaporare un salutare cocktail di emozioni e riflessioni. “Particolare e unica ci parla/ la nostra vita”, grande fonte d’ispirazione per una poesia che affida al valore delle parole messaggi generatori di gioia. Dopo la molto apprezzata prima opera in versi – “Autentica” - dell’autrice bergamasca Teresa Capezzuto (www.teresacapezzuto.it), “Particolare” conferma una vocazione a intendere per poesia il linguaggio universale delle cose e delle emozioni umane, fra oggetti e sentimenti, tratti sia dall’uso quotidiano, ma anche estratti dai cassetti della memoria e dagli scaffali della libreria.

Nessun commento:

Posta un commento