INTERVISTA ALL'AUTORE #24: "YLENIA LUCIANI"




Rieccoci qui con la nostra rubrica del martedì: l'Intervista all'Autore.
Ospite di oggi è Ylenia Luciani.


  1.Chi è NOME AUTORE? Raccontaci qualcosa su di te
   Luciani Ylenia è una mamma a tempo pieno, una moglie e una sognatrice. Ama passeggiare in mezzo alla natura ed è proprio lì che nella sua testa prendono vita le sue storie. Non potrebbe mai vivere senza scrittura, ma non può esistere un’autrice che non sia prima di tutto una lettrice, perciò nel poco tempo a disposizione che le rimane, tra famiglia, casa, sport e impegni vari, si apparta sempre in un angolino della casa con un buon libro tra le mani.

    2.Come è nata la tua passione per la lettura? E quella per la scrittura?
   La passione per la lettura credo di averla sempre avuta, ricordo ancora il primo libro regalato da mio zio all’età di sei anni, che costudivo gelosamente come fosse un oggetto prezioso, ma l’amore vero e proprio è arrivato quando ho maturato la consapevolezza che leggendo potevo vivere più vite contemporaneamente e potevo viaggiare per il mondo stando comodamente seduta in poltrona. Di lì a poco è nato anche il bisogno di mettere su carta ciò che sentivo dentro.

    3.Quanto tempo dedichi alla scrittura durante il giorno?
  Durante il giorno cerco di dedicare alla scrittura più tempo possibile; sicuramente la sera è il momento migliore, dove sono capace di andare avanti fino all’alba, oppure la mattina, dopo aver fatto i mestieri di casa, mi concedo sempre del tempo per sentirmi felice.

  4.Quando scrivi solitamente preferisci il silenzio assoluto o ascolti della musica?
    Quando scrivo deve esserci silenzio assoluto, se sono nella fase di massima concentrazione anche una mosca potrebbe essere motivo di distrazione.

    5.I tuoi romanzi hanno delle colonne sonore?
   No, non associo mai canzoni ai miei romanzi, preferisco siano le lettrici a dare musica alle mie parole, secondo la loro interpretazione e i loro gusti musicali.

    6.Qual è il tuo autore e il tuo libro preferito?
  Il mio libro preferito è, senza alcun ombra di dubbio, Cime Tempestose di Emily Bronte, letto almeno una decina di volte e visto il film ogni volta che ne ho avuto occasione.

    7.Se potessi cambiare qualcosa della storia ormai pubblicata, lo faresti? Se sì, perché? (Raccontacelo nei limiti dello spoiler)
  Sono un’ansiolitica per natura, perciò, prima di pubblicare un romanzo mi assicuro sempre che sia, secondo il mio punto di vista, più vicino alla perfezione possibile. Quindi, per il momento, non mi è ancora capitato di rileggere una mia storia e di pensare di cambiarla… Certo, se rileggo i miei primi romanzi noto una sostanziale differenza nel modo di scrivere, ma non rinnego nulla di ciò che sono stata, perché l’Ylenia di ieri mi ha aiutato a essere l’Ylenia di oggi.

  8.Ti sei ispirato a qualcuno per la descrizione fisica/caratteriale del tuo/dei tuoi personaggio/i?  
   Solitamente per avere il massimo dell’ispirazione che mi serve per descrivere un personaggio, cerco dei presta volto che mi piacciono e ne riporto i connotati nei miei romanzi… Ma cerco sempre di non esagerare con le descrizioni lasciando, alcune volte, solo piccoli dettagli per far sì che sia la lettrice a dare un volto al personaggio stesso.

    9.Che consiglio daresti a chi vorrebbe pubblicare il suo primo libro?
    A chi vuole pubblicare il suo primo libro consiglierei di scrivere emozionandosi e di cercare di trasmettere al lettore le stesse emozioni che ha provato durante la stesura… Non abbiate fretta di arrivare subito alla vetta, pazientate e fatevi conoscere continuando a scrivere… Se avete talento prima o poi qualcuno si accorgerà di voi.


10.È il momento dello “Spot Time”. Perché i lettori dovrebbero acquistare questo romanzo?  

   I lettori dovrebbero acquistare The Beast, in uscita il 1 ottobre, perché è una storia originale, ambientata in un carcere di massima sicurezza, dove possiamo trovare due personaggi molto tosti che insieme faranno scintille sotto tutti i punti di vista. Non mancherà la passione, ma anche il mistero, gli intrighi e le bugie faranno da cornice a questo romance dalle tinte noire… Insomma, un mix che, spero, vi terrà incollate al reader fino all’ultima pagina. 








Commenti