A TU PER TU CON UN BLOGGER #29: "LA COLLEZIONISTA DI FANDOM" - Eleonora


Buon Giovedì Amici del Blog.
Eccoci con la nostra Intervista Blogger. Oggi la nostra ospite è Eleonora che ci presenta il suo blog "La collezionista di fandom".



Ciao Eleonora
Innanzitutto ti ringraziamo per aver accettato di partecipare alla nostra intervista. Ti proporremo una decina di domande che permetteranno a noi e ai lettori di conoscere meglio il mondo dei Blogger. 

1)Raccontaci un po’ di te e di quando hai deciso di voler diventare un/una Blogger.
Sono una divoratrice di libri da tutta la vita, ho iniziato fin da quando ho imparato a leggere, prima terminando ogni libro della sezione ragazzi della biblioteca comunale e leggendo alcune serie, poi iniziando a comprare compulsivamente libri in mercatini e librerie. Sono anche una grande appassionata di cinema, serie tv e musica.
Ho deciso di diventare una blogger perché non trovavo nessuno di persona con cui parlare dei libri, dei film e delle serie tv che stavo amando e quindi, ormai due anni e mezzo fa, ho pensato di crearmi un piccolo spazio in rete.

2)Qual è il nome del tuo Blog? In cosa pensi sia diverso rispetto a tutti gli altri Blog?
Il mio blog si chiama La collezionista di Fandom. Non credo sia particolarmente diverso da quello di altri blog ma sicuramente rappresenta la mia passione per tante cose diverse e il mio far parte dei vari fandom! È proprio vero che ne colleziono molti!

3)Ti è mai capitato di pensare di chiudere “baracca e burattini” perché non riuscivi a ritagliare un momento della giornata per scrivere i tuoi articoli?
Sto vivendo questo periodo proprio ora. Fatico a fare qualunque cosa che non siano eventi e anche su quelli arranco parecchio. Sto cercando di crearmi una posizione nel mondo del lavoro e sto bruciando tutte le mie energie così. Chissà, forse, quando sarò un pochino più tranquilla col lavoro, riuscirò a dedicarmi di nuovo a tutte le rubriche che vorrei portare avanti!

4)Com’è il tuo rapporto con gli autori che vogliono farsi conoscere e con le case editrici che ti contattano per dare spazio ai loro autori?
Sono sempre disponibile a dare il mio contributo e uno spazio sul mio blog ad autori emergenti e case editrici ma, dopo episodi negativi, ho delle regole ferree che devono essere rispettate. Se tutto viene fatto in educazione e con i dovuti modi, sono la prima a farsi in quattro per la buona riuscita della collaborazione.

5)Ogni quanto pubblichi sul tuo blog e quali sono i contenuti più apprezzati dai lettori secondo te?
In tempi normali, quando riesco a stare davvero dietro al blog, circa tre volte a settimana, a volte anche quattro. In questo periodo, escono circa tre/quattro articoli al mese.

6)Cosa ne pensi degli autori che criticano le recensioni dei Blogger? Ti è mai accaduto personalmente?
Purtroppo mi è capitato più di una volta di dover discutere con autori che non accettano le recensioni negative o neutre dei blogger. Una volta mi è capitata perfino una discussione per una recensione positiva (da quattro stelle su cinque) con però un riferimento a dei refusi. Apriti cielo! Tutta la categoria è stata additata come un gruppo di casalinghe disperate, che sfogano la frustrazione nelle recensioni. Insomma, noi eravamo alla stregua di selvagge senza cervello mentre loro delle celebrità che ci facevano pure un favore a permetterci di leggere i loro capolavori.
Ovviamente non accetto questo modo di comportarsi e semplicemente quell'autore, che si è permesso di insultare e diventare maleducato, finisce in una bella blacklist che custodisco gelosamente e consulto ogni volta che devo decidere se prendere in esame un nuovo romanzo.

7)Quanto contano i numeri per te? (Parliamo di lettori fissi, visualizzazioni, commenti). Quanto influenzano il tuo “lavoro” da Blogger?
Il mio blog è una piccola realtà, non ho grandi numeri e non sono nemmeno una di quelle che si fa grande pubblicità. Preferisco che chi mi legge sia davvero interessato a ciò che scrivo. Non mi faccio influenzare dai like. Certo, cerco di portare avanti i contenuti che vengono più apprezzati ma non abbandono quelli che magari sono meno popolari ma che amo profondamente scrivere.

8)Cosa deve fare un Bookblogger, secondo te, per ricevere consensi da parte dei lettori e non ritrovarsi a “parlare da solo”?
Sicuramente tentare di creare un dialogo. Cercare di condividere sui social dei contenuti che potrebbero portare alla nascita di una discussione. Non sempre è semplice, molti lettori sono “pigri” e non scrivono nemmeno se invitati a farlo.

9)Fiere, presentazioni, saloni del libro. Hai mai partecipato a uno di questi eventi? Raccontaci la tua esperienza.
Ho partecipato a qualche fiera del fumetto come il Cartoomics o il Brianza Comics, ho anche partecipato a un paio di presentazioni ma il salone del libro purtroppo mi manca ancora. Vorrei poter partecipare più spesso ma purtroppo non abito in città e mi è sempre difficoltoso raggiungere questi eventi e, soprattutto, tornare a casa con gli orari che hanno.

10)Un consiglio a chi vuole diventare un Bookblogger ma non ha ancora trovato il coraggio di entrare in questo strano mondo che è la blogsfera.
L'unico consiglio che posso dare è quello di metterci sempre passione, anche quando non si riesce a stare dietro al blog quanto si vorrebbe. Lavorate bene e con passione e, prima o poi, i risultati inizieranno a esserci! :)

Commenti

Posta un commento